Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012

Un concorso per tutti!

ARTISTART - IPAZZI FACTORY ART CONTEST mostra il tuo talento
concorso d’arte contemporanea Iscrizioni dal 4 OTTOBRE al 7 DICEMBRE 2018 L’Associazione Culturale ArtedellaMemoria lancia il concorso /ARTISTART IPazziFactory Art Contest
Un concorso d'arte in forma di gara, con lo scopo di sensibilizzare e diffondere le arti visive, plastiche e performative, senza limiti di genere, età e nazionalità.
Il Concorso si pone l’obiettivo di coinvolgere, dare visibilità a talenti artistici. I finalisti saranno 10 e avranno l’occasione di esibire una propria opera, in mostra, in uno spazio dedicato.
Tra i 10 finalisti verrà selezionato il primo classificato che riceverà a scelta: un compenso per la prestazione d’opera o la possibilità di esporre una personale, gratuitamente in galleria.
Scarica Modulo di Iscrizione Scarica Regolamento

REGOLAMENTO DEL CONCORSO
ART.1 - OBIETTIVO:
L’Associazione Culturale ArtedellaMemoria lancia il concorso /ARTISTART IPazziFactory Art Contest/ Un concorso d&#…

Rien ne se perd tout se transforme

Quando quasi un anno ho conosciuto Cristina Carmassi non immaginavo che fosse un artista... e tanto meno che lo fosse Marc Pozzi, suo compagno di vita e di esperienze creative. Si sono presentati un giorno, in negozio, regalandomi lusinghieri commenti su quanto esponevo e sulle mie intenzioni "commerciali". Ne è nata una curiosità reciproca. Con molta modestia hanno cominciato a raccontarmi dei loro trascorsi, tanto artistici quanto eclettici direi, fino a descrivermi il loro contemporaneo "divertimento" nel ridare dignità e vita ad oggetti che altri buttano "nel rusco" (i rifiuti, come li chiama Marc). Complice una casetta sull'appennino tosco-emiliano, a Monteacuto delle Alpi, paese di origine di Marc, dove hanno deciso di tornare a dimorare, almeno per parte dell'anno, e dove si danno un gran da fare ad animarne gli sviluppi culturali.  "È lì che abbiamo imparato a comprendere il valore dei singoli materiali, un tempo ritenuti eliminabil…

Creature fantastiche in salsa di recupero

... E di fantasia Stefano Pilato ne ha davvero un'infinità, si potrebbe dire che ne ha "un mare"... quello in cui nuota la sua produzione "pesce_fresco". Da oltre venti anni questo artista pratica il "riciclaggio artistico" assemblando, con la massima creatività, pezzi di materia usata e poi dimenticata ai margini dell'esistente. In prevalenza legni e plastiche che il mare gli restituisce ed ogni altro "scarto" che recupera. Con questi frammenti di "niente" Stefano crea i soggetti più disparati, sui quale pittura cromie e stampigliature con nomi e frasi che da sole basterebbero a connotarne l'universo creativo. Prendono, così, forma i suoi pesci, tanto famosi quanto imitati, e tutte le sue altre creature fantastiche: falsi animali, cuori di legno infranti e ricuciti, sommergibili avvolti da seppie-mouse, la serie dei pinocchi o la sua astronave di otto metri di diametro intitolata "Eccoci". Con estre…