Passa ai contenuti principali

Who is Who

Who is Who
follie di un robot artista Modello Base
intervento d'arte.

Da un'idea di Renzo Lulli e Fabrizio Tronfi.
L’intervento è curato dal collettivo iPazziFactory

27 settembre - 3 ottobre 2018
presso iPazziFactory spazio per l'arte contemporanea
via Palestro 21, Pisa


"Who is who" è un’azione d'arte sul tema dello straniamento di ruolo che i robot ci stanno provocando come "umani". Da mere macchine i robot, divengono sempre più spesso veri e propri protagonisti. Assisteremo all'esposizione e alla realizzazione di opere grafiche realizzate in diretta da un "primitivo" robot pulisci pavimenti. L'azione prevede il coinvolgimento del pubblico. Da un'idea degli artisti Renzo Lulli e Fabrizio Tronfi. L’intervento è curato dal collettivo iPazziFactory ed è fruibile gratuitamente presso lo spazio espositivo e sede di ArtedellaMemoria associazione culturale, a Pisa, in via Palestro 21.


Evento inserito all'interno del calendario …

Offerte del giorno

OCCASIONE! 
















per riarredo negozio offriamo una sedia HER nera (in mostra dal 12 dicembre) a euro 195,00 anzichè 295,00

Him&Her
designer: Fabio Novembre - materiale: polietilene - produzione: Casamania
Him & Her nascono dichiaratamente dai presupposti della Panton Chair.
Si evolvono declinando quel modello di perfezione nell’armonia dei due sessi.
Adottano corpi scolpiti come modelli di seduzione, nudi… ma non ne provano vergogna.” Seduta modellata e plasmata  sulla figura di donna.  Prodotte  in polietilene, possono essere utilizzate anche all’esterno.
prenotati!!!


ALTRA OCCASIONE!






 



per riassortimento con la nuova linea 2012 offriamo una poltrona STRACCI (solo rivestimento) (in mostra dal 12 dicembre) a euro 475,00 anzichè 575,00

“Stracci” in scena

La novità assoluta è la morbida, accogliente, innovativa Ecopoltrona realizzata con gli stracci. Ma non stracci qualunque. Provengono dalla produzione Essent’ial e servono per pulire le macchine da stampa dell’azienda. Una volta concluso il ciclo di vita, vengono lavati dagli agenti chimici di cui sono intrisi; non avendo  però alcuna possibilità di essere riciclati, l’alternativa è riutilizzarli come materiale da rivestimento. In questa logica è nata l’idea di produrre una poltrona e una serie di accessori che trasformino questi rifiuti speciali in una risorsa creativa. Così è stato. E per avvalorare il significato sostenibile ed ecologico della produzione, un filo rosso ridona vita agli elementi tessili diventando non solo elemento decorativo, ma un percorso da seguire, un segno che racconta la storia di un riuso creativo nel rispetto dell’ambiente.
 prenotati!!!