Passa ai contenuti principali

Motiscause e i suoi Fogli Nudi

Sede: iPazziFactory spazio espositivo via Plestro 21 – 56127 Pisa
Date: 16 – 30 Giugno 2018
Vernissage: 16 giugno ore 18,30
Artista: Motiscause
Titolo: Fogli Nudi
Cura di: Francesca Regni
Mostra all'interno del ciclo Nemo, artista in patria no man is an artist in own land
La mostra gode del Patrocinio del Comune di Pisa
Con il nome di “Nemo artista in patria” abbiamo dato corso ad un ciclo di mostre ed eventi per offrire l’occasione di esporre nella propria città di formazione giovanile, Pisa, artisti che hanno poi sviluppato stabilmente il proprio percorso altrove, conseguendo meritati attestati e riconoscimenti.
E' questa l'occasione per conoscere l'opera di Michele Rossi in arte Motiscause. Con lui riportiamo a Pisa un talento artistico poliedrico internazionalmente attivo. Da anni risiede e lavora a Barcellona, in Spagna, Motiscause ha un percorso di mostre in spazi di prestigio che spaziano da Shangai a New York, da Madrid a Milano, oltre alla stessa Barcellona. Il suo ritorno nell…

Lorenzo Marotta
















(IT)
Nasce a Noto in Sicilia nel 1956. A 15 anni si trasferisce a Pisa dove, ancora adolescente, realizza documentari fotografici ed alcune mostre lo fanno conoscere al pubblico. Tra il ë75 e il í78 tiene corsi di fotografia per giovani ed  anziani e partecipa allíesperienza delle prime radio  libere. Apre e chiude rapidamente una ditta di fotografia industriale nel 1978. In seguito con alcuni amici produce documentari in video. Nei noiosi anni ottanta si appassiona alle nuove tecnologie della comunicazione, partecipa alle prime BBS e poi nel 1994 al progetto Gustavo del CNR di Pisa, un esperimento di rete telematica civica ante internet. Nel1988 fonda un ensemble di musica postindustriale chiamato Amphibious. Agli inizi del duemila approfitta della miniaturizzazione delle tecniche di ripresa video per ritornare allíantica passione dellíimmagine in movimento. Ne fa momento di riflessione e di nuova sperimentazione. Organizza un festival del video amatoriale ìTelepippeî  che arriva fino alla quinta edizione. Le sue foto negli anni sono state utilizzate da riviste musicali, di teatro e politiche; pubblicazioni di storia locale e quotidiani; copertine  di  dischi e manifesti.  Tiene oggi un archivio digitale di svariate migliaia di scatti.

(ENG)
Lorenzo Marotta was born in Noto, Sicily in 1956. At 15, he moved to Pisa where, still an adolescent, he created photographic documentaries and became known to the public through exhibitions. Between 1975 and 1978 he held photography courses for the young and old and participated in the experience of the first independent radio. He opened and quickly closed an industrial photography firm in 1978. Subsequently, with some friends, he produced video documentaries. In the boring 1980s he developed a passion for the new communication technologies, participating in the first BBS and then, in 1994, in the Gustavo CNR project in Pisa, an Internet telecommunications network experiment. In 1988 he founded an ensemble of post-industrial music called Amphibious. In early 2000 he took advantage of the miniaturization of video shooting techniques, returning to his passion for the moving image. Time then for reflection and new experimentation; he organized an amateur video festival "Telepippe" up until its fifth edition. His photos over the years have been used by music, theater and political magazines, newspapers and local history publications, record covers and posters. Today he has a digital archive of several thousand photographs.

Mostre / exibitions:

Nel 2007 - "Home Six" e "Carillon", due videoistallazioni alla seconda edizione del Festival del Viaggio Il Milione a Pisa presso la Cantinetta del Teatro Verdi - Pisa
Nel 2011 "Cosa Vedi?" nove ascoltovisioni a Teramo nei sotterranei di un palazzo, ritrovato mulino sul fiume Vezzola - Teramo
Nel 2016 Istallazione al Temporary Art  iPazzi - Pisa